Isola d’Elba: un luogo di meraviglie tutto da scoprire

Il principale motivo che ogni anno spinge migliaia di visitatori verso l’Isola d’Elba è sicuramente il mare; qui sono infatti presenti delle spiagge molto belle, tra cui quella di Cavoli, delle Ghiaie e di Laconella. Un altro dei luoghi meritevoli di una visita è sicuramente il Parco minerario di Rio Marina: in questo luogo è presente la miniera più antica dell’Isola d’Elba ed è possibile visitarla sia a piedi, sia a bordo di un simpatico trenino.

È sicuramente un must per gli amanti dei minerali! Abbiamo poi anche le Fortezze medicee di Portoferraio, che sono anche chiamate i Bastioni di Portoferraio e colpiscono qualunque visitatore per via della loro imponente maestosità e il Porto Azzurro, un tempo conosciuto perché residenza del penitenziario civile, oggi offre delle viste mozzafiato.

Se andiamo in estate, il 25 luglio si tiene la Festa del Pescatore, un vero e proprio tripudio di colori e sapori gastronomici messi a disposizione dalle numerose bancarelle.

In inverno, invece, relax è la parola d’ordine.

Come andare in vacanza all’Isola d’Elba

Il traghetto è il miglior mezzo di trasporto per raggiungere l’Isola d’Elba, in quanto economico, comodo e rapido, basti pensare che la durata del viaggio è di massimo un’ora visto che parte soltanto da Livorno e Piombino. Una volta deciso da dove partire, scopri l’orario di partenza del prossimo traghetto diretto all’isola d’Elba per prenotare subito. Ma quali sono gli orari e le compagnie di navigazione che offrono tale servizio? Scopriamolo insieme!

Le compagnie marittime che garantiscono il collegamento per l’Isola d’Elba sono:

  • Corsica Ferries;
  • Moby;
  • Blunavy;
  • Toremar;
  • Elba Ferries.

Data la brevissima distanza che divide l’isola dalla costa italiana, i traghetti adibiti a tale rotta dispongono solamente della sistemazione sul ponte. Ogni passeggero potrà dunque ammirare il panorama mozzafiato durante la tratta, consumare qualcosa di buono al bar, oppure guardare la TV nei saloni interni dotati di comode poltrone. Infine, molte imbarcazioni sono dotate di connessione Wi-Fi.

È possibile portare con sé un mezzo di trasporto, in modo da girare comodamente l’isola d’Elba in lungo e in largo.

Per i possessori di auto a GPL, è importante sapere che, per ragioni di sicurezza, è vietato attivare tale modalità per salire a bordo e parcheggiare il veicolo negli appositi spazi. Se si desidera viaggiare con il proprio amico a quattro zampe, si raccomanda di informarsi preventivamente, in modo da conoscere le modalità con le quali si può procedere.

Orari di partenza dei traghetti

Qualunque sia il porto di attracco prescelto (Piombino, Rio Marina, Porto Cavo e Portoferraio), le partenze hanno una cadenza oraria di circa 15 minuti e si protraggono per l’intero arco della giornata, permettendo così ai passeggeri non solo di organizzare al meglio il proprio viaggio, ma anche di confrontare le varie offerte e scegliere quella più conveniente.

In base alla stagione in corso possono iniziare alle ore 5:00 e terminare alle 22:30.

Potrebbe interessarti anche: