Cosa vedere a Budapest in 3 giorni: l’itinerario perfetto!

Sei pronto per vedere Budapest in 3 giorni, una delle città più amate dell’Europa centrale? Se non lo sai la capitale dell’Ungheria si è trasformata in una meta molto popolare per una breve vacanza in città grazie alla sua ricchezza storica, culturale e alle sue bellezze architettoniche, Budapest sa come accontentare i visitatori con ogni tipo di interesse, che si tratti di vita notturna, cultura o grande bellezza d’altri tempi.

Ma, dove cominciare per visitare Budapest? Considerando che la maggior parte dei viaggi nella città dura 2 o 3 giorni, il tempo a disposizione potrebbe sembrare limitato valutando tutto ciò che c’è da vedere. Per sfruttare al massimo il tuo tempo, è meglio seguire un dettagliato itinerario di Budapest, come questo che ti proponiamo qui sotto.

Scoprirai i migliori luoghi da visitare a Budapest in 3 giorni, assicurandoti di non perderti nulla. Alla fine di questa guida, saprai esattamente cosa fare a Budapest in 3 giorni e sarai completamente pronto per un viaggio indimenticabile nella capitale ungherese.

Preparati dunque a vivere un’avventura straordinaria a Budapest, scoprendo le sue meraviglie e lasciandoti affascinare dalla sua anima unica. Non vediamo l’ora di condividere con te tutte le incredibili esperienze che questa città ha da offrire. Preparati a goderti ogni momento e ad innamorarti di Budapest!

→ Leggi anche: Come arrivare a Budapest dall’aeroporto

Qual è il periodo migliore per andare a Budapest?

Il momento migliore per visitare Budapest dipende da diversi fattori, come il clima e l’affluenza turistica, che possono influenzare notevolmente il tuo viaggio. Quindi, è importante tenere conto di questi aspetti quando stai pianificando la tua visita. Trovare il momento giusto per te comporta un compromesso tra queste considerazioni.

In generale, il periodo migliore per visitare Budapest è durante i mesi intermedi, da marzo a maggio e da settembre a novembre. Durante questi mesi, potrai godere di un clima piacevole adatto alle visite turistiche, evitando al contempo le folle di turisti al massimo. È anche il momento ideale per visitare Budapest risparmiando, poiché i prezzi sono più bassi rispetto alla stagione alta.

Durante i mesi estivi, da giugno ad agosto, Budapest diventa particolarmente affollata a causa del clima caldo e di eventi come il famoso Festival Sziget. Anche il periodo che precede il Natale non è molto migliore in termini di affluenza, poiché Budapest è famosa per avere uno dei migliori mercatini di Natale in Europa. Naturalmente, in inverno, ci si può aspettare temperature fredde e nevicate, limitando il tempo che si può trascorrere all’aperto. Se decidi di visitare la città in uno di questi periodi affollati, è consigliabile prenotare con largo anticipo poiché i prezzi aumentano.

Tieni presente queste considerazioni quando pianifichi la tua visita a Budapest. Ricorda che ogni periodo ha i suoi vantaggi e svantaggi, quindi scegli quello che meglio si adatta alle tue preferenze e alle tue esigenze. Sia che tu visiti Budapest in primavera, autunno o estate, la città ti accoglierà con la sua bellezza e il suo fascino unico.

L’ itinerario perfetto per vedere Budapest in 3 giorni

Con un’ampia scelta di attrazioni e attività per tenerti occupato, non avrai difficoltà a riempire due o più giorni a Budapest. Questa guida ti condurrà attraverso tutte le migliori cose da fare a Budapest, così da non perderti nulla.

Per vedere il meglio di Budapest, dovrai esplorare entrambe le parti della città, Buda e Pest. È anche importante dedicare un po’ di tempo a scoprire alcune delle altre fantastiche destinazioni che si trovano a breve distanza dalla città.

Di seguito troverai tutto ciò di cui hai bisogno per trascorrere un fantastico soggiorno esplorando Budapest in 3 giorni.

Visitare Budapest, giorno 1: Esplorando il Lato di Buda

Per iniziare la tua visita a Budapest, ti consigliamo di dedicare il primo giorno alla scoperta delle attrazioni del lato di Buda, prima di dirigersi lungo il Danubio. In questo modo, avrai l’opportunità di ammirare alcune delle attrazioni più iconiche fin dall’inizio.

Castello di Buda

Dominando la sponda occidentale del fiume Danubio, il Castello di Buda è un ottimo punto di partenza per la tua visita. Questo complesso storico occupa un’ampia area, quindi potresti passare molto tempo ad esplorare quello che è conosciuto come il Distretto del Castello. Qui troverai numerose fontane, statue e fortificazioni, le ultime delle quali offrono una vista panoramica spettacolare sulla città.

Castello di Buda
Castello di Buda

Uno dei principali punti di riferimento del quartiere è l’ampio Palazzo Reale barocco, risalente al XVIII secolo. Non più associato a nessuna famiglia reale, oggi il palazzo ospita la Galleria Nazionale Ungherese e il Museo di Storia di Budapest. Nella Galleria Nazionale Ungherese troverai mostre sull’arte ungherese degli ultimi due secoli, mentre il Museo di Storia di Budapest esplora la lunga storia della città.

Bastione dei Pescatori

Uno dei luoghi più popolari da visitare a Budapest è l’iconico Bastione dei Pescatori. Situato vicino all’estremità settentrionale del Distretto del Castello, il Bastione dei Pescatori offre una vista panoramica sulla città che ti lascerà senza fiato. Ciò che lo rende speciale è che la sua terrazza è decorata con torri e archi che sembrano appartenere a una fiaba. Aspettati di vedere molte persone fare foto sulle sue scale e attraverso i suoi archi.

Chiesa di Mattia

Proprio di fronte al Bastione dei Pescatori si trova una delle chiese più belle di Budapest, la Chiesa di Mattia. Fondata nel 1015 dal primo re dell’Ungheria, la chiesa è una vista speciale sia all’esterno che all’interno. All’esterno, puoi apprezzare la sua elaborata architettura gotica e il suo grazioso tetto piastrellato. All’interno, la chiesa si distingue ancora di più, con i suoi affascinanti soffitti a volta, un museo che espone reliquie religiose e repliche delle gioie della corona ungherese.

Collina di Gellert

Lasciando il Castello di Buda ma restando sullo stesso lato del fiume, dirigi verso la Collina di Gellert, appena a sud. Una rete di sentieri ti condurrà attraverso tranquilli parchi fino alla storica cittadella che si trova in cima alla collina. Una volta in cima, potrai goderti un altro punto panoramico, questa volta con una vista fresca di Budapest. Questo luogo è particolarmente popolare al tramonto, quindi potresti considerare di tornarci un’altra sera.

Collina di Gellert
Collina di Gellert

Scendendo dalla collina, assicurati di visitare la Chiesa delle Grotte di Gellert, situata in una serie di grotte sotto la collina. La chiesa è stata costruita negli anni ’20 da un gruppo di monaci paulini ispirati da simili costruzioni rupestri durante un pellegrinaggio a Lourdes, in Francia. La chiesa delle grotte è abbastanza facile da trovare grazie alle torri che decorano il monastero, anche se l’ingresso effettivo è nascosto sul lato.

Mercato Centrale

I mercati sono sempre un ottimo posto per respirare l’atmosfera della vita locale in una città, e il Mercato Centrale di Budapest non fa eccezione. Situato sulla sponda opposta del Danubio dalla Collina di Gellert, il Mercato Centrale di Budapest è il più grande mercato della città e non deve assolutamente essere trascurato.

Su due piani troverai una vasta gamma di articoli in vendita, in particolare prodotti freschi e souvenir. Ma il Mercato Centrale è ideale anche per osservare le persone, soprattutto all’interno del suo grazioso edificio neogotico che risale alla fine del XIX secolo.

Parlamento Ungherese

Sul lungofiume del Danubio si erge l’edificio del Parlamento Ungherese, un altro dei simboli più riconoscibili della città. Dopo averlo ammirato da lontano durante la giornata, è ora il momento di vedere da vicino questo magnifico edificio. Il Parlamento di Budapest impressiona per il suo stile neo-gotico sontuoso e le sue dimensioni enormi. È il terzo edificio parlamentare più grande al mondo, qualcosa che non si può davvero apprezzare fino a quando non si erge di fronte a te.

Parlamento Ungherese
Parlamento Ungherese

Il modo migliore per apprezzare appieno questa meraviglia architettonica è partecipare a una delle migliori visite guidate di Budapest, in cui sarai guidato all’interno del parlamento. Non solo potrai ammirare il grande design del suo interno e conoscere la storia dell’edificio, ma avrai anche la possibilità di vedere le vere Gioie della Corona Ungherese e la Santa Corona Ungherese.

P.S. Puoi prenotare una delle più belle visite guidate del parlamento qui.

Bar delle Rovine

Dopo una giornata intensa di visite turistiche, concediti qualche drink in uno dei famosi bar delle rovine di Budapest. Situati all’interno di edifici vecchi e abbandonati, ogni bar delle rovine di Budapest è diverso, ma tutti hanno un grande carattere. Con alcuni giorni a disposizione a Budapest, hai il tempo di provarne diversi e scoprire quanto possano variare. Una scelta semplice per iniziare potrebbe essere Szimpla, forse il più rinomato e conosciuto della scena dei bar semi-sotterranei di Budapest.

Se preferisci qualcosa di più tranquillo e romantico, invece, ti consigliamo una crociera notturna lungo il Danubio. Budapest è assolutamente incantevole dopo il tramonto! Puoi prenotare una crociera notturna qui.

Vedere Budapest: Giorno 2, alla scoperta di Pest

Mentre proseguiamo nella scoperta di Budapest, il secondo giorno è dedicato all’immersone nell’atmosfera vivace di Pest, la parte più movimentata e vivace della città.

Basilica di Santo Stefano

Inizia la giornata con la visita della Basilica di Santo Stefano, questa magnifica struttura neoclassica è un omaggio a Santo Stefano I, il primo re d’Ungheria e un santo molto venerato. All’interno della basilica, potrai ammirare la mano destra mummificata di Santo Stefano conservata nella reliquia. Non perdere l’opportunità di salire sulla cupola per godere di una vista mozzafiato sulla città e, se sei fortunato, assistere a un concerto d’organo in questa chiesa di grande suggestione.

Sinagoga di Dohány Street: la più grande sinagoga al mondo

Sinagoga di Dohány Street
Sinagoga di Dohány Street

Successivamente, dirigiti verso la Sinagoga di Dohány Street, un luogo di culto impressionante situato nel cuore di Budapest. Questa imponente sinagoga, caratterizzata da un’architettura in stile moresco, è non solo la più grande sinagoga d’Europa, ma anche un memoriale dell’Olocausto e un luogo di sepoltura per la comunità ebraica locale. All’interno della sinagoga si trova anche un museo e un cimitero.

P.S.: Puoi acquistare il tuo biglietto saltafila per la Sinagoga di Dohány Street qui.

Metropolitana 1

Potrebbe sembrare strano consigliare un semplice viaggio in metropolitana come attività da non perdere, ma c’è una ragione per cui la linea 1 della metropolitana è inclusa in questo itinerario di Budapest. La metropolitana 1 di Budapest è la terza linea metropolitana più antica al mondo e funziona ancora oggi.

Scendi alla stazione di Deák Ferenc tér e fai un viaggio su questa metropolitana dichiarata patrimonio dell’UNESCO. Risalente al 1896, i piccoli vagoni ti faranno sentire l’atmosfera di un’epoca passata. Tieni solo d’occhio le tue dita con le vecchie porte, che non sono dotate di alcun dispositivo di sicurezza moderno.

Heroes Square

Arrivato alla fermata Hősök tere, nota come Heroes Square, una delle principali piazze della città grazie alla sua collezione simbolica di monumenti. Costruita per celebrare il millenario dello Stato ungherese nel 1896, le statue presenti rappresentano temi nazionali o figure significative della storia ungherese.

Al centro della piazza si erge una colonna con l’arcangelo Gabriele che tiene la Santa Corona del primo re d’Ungheria, Santo Stefano. Intorno alla base della colonna si trovano i sette capi degli ungheresi a cavallo. Dietro la colonna ci sono due grandi colonnati con altre figure cruciali della storia del paese.

Museo di Belle Arti di Budapest – Museum of Fine Arts

Sul lato opposto di Heroes Square, di fronte ai monumenti, si trova il rinomato Museo di Belle Arti di Budapest. Sebbene l’edificio neoclassico sia già di per sé un’opera d’arte, il vero fascino di questo museo risiede, naturalmente, nella sua eccezionale collezione di arte straniera.

Un intero piano del museo è dedicato ai Maestri Antichi, con opere di pittori spagnoli, fiamminghi, italiani e di altre nazionalità. Il museo ospita anche sculture e reperti provenienti dalla Grecia classica, dagli etruschi e dai romani. Da non perdere è la collezione egizia, che include sontuosi sarcofagi e ritratti di mummie.

Castello di Vajdahunyad

Un altro spettacolare monumento creato in occasione dei festeggiamenti del millennio ungherese, situato vicino a Heroes Square. Nonostante il suo design antiquato ed eclettico, potresti sorprenderti nell’apprendere che questo bellissimo castello affacciato su un lago risale solo al 1896. Circondato dal verde Parco della Città e da un tranquillo lago, questo potrebbe essere il luogo più affascinante di Budapest.

Castello di Vajdahunyad
Castello di Vajdahunyad

Anche se il Museo dell’Agricoltura Ungherese ospitato all’interno del castello potrebbe non essere una ragione sufficiente per visitarlo, sicuramente vorrai passeggiare per gli splendidi giardini che sembrano usciti da una scena di Harry Potter.

I famosi bagni termali di Budapest

Chiaramente tra le cose da visitare a Budapest in 3 giorni non possono mancare le celebri terme della città, una delle attività migliori di Budapest.

Széchenyi
Széchenyi

Con circa 120 sorgenti termali sotterranee, Budapest è conosciuta in alcuni ambienti come la Città delle Terme. Dopo due giorni di intenso girovagare per la città, cosa potrebbe esserci di meglio di un rilassante bagno termale in una delle sontuose terme storiche?

Le Terme Termali di Széchenyi, situate non lontano dal Castello di Vajdahunyad nel Parco della Città, sono il luogo termale più famoso della città e sono note per organizzare feste in spa durante l’estate. Ma non sono le uniche: un altro elegante complesso termale da non perdere sono le Terme Gellért, vicino alla Collina di Gellért.

P.S. Puoi acquistare il tuo biglietto saltafila per le Terme Termali di Széchenyi qui e per le Terme Gellért qui.

Visitare Budapest: Giorno 3

Con le tue 72 ore a Budapest quasi finite, c’è ancora abbastanza tempo per esplorare oltre la città e scoprire cosa ha da offrire l’Ungheria. Sicuramente potresti trovare altri luoghi da visitare a Budapest, ma non dovresti lasciarti sfuggire l’opportunità di fare una delle numerose gite di un giorno da Budapest.

Szentendre

Quando si tratta di luoghi da visitare da Budapest, la prima destinazione a cui la gente si rivolge è la città di Szentendre. Situata lungo il Danubio, lo spirito creativo e l’architettura graziosa di Szentendre l’hanno resa una delle gite di un giorno più popolari dalla capitale.

Szentendre
Szentendre

Soprannominato il “Villaggio degli Artisti”, Szentendre è conosciuta per la sua comunità creativa fin dall’inizio del XX secolo. Quell’atmosfera bohémien è ancora viva oggi, con molti negozi di artigianato e gallerie sparse per la città. Poiché i suoi caratteristici vicoli lastricati e le vivaci case barocche sono state una grande fonte di ispirazione per la comunità artistica, ben poco è cambiato. Se la visiti oggi, avrai immediatamente la sensazione di essere trasportato indietro di diversi secoli mentre cammini per i suoi stretti e pittoreschi vicoli.

Il Danubio ha il potere di valorizzare il paesaggio di ogni luogo che attraversa, e Szentendre non fa eccezione. Quindi non dimenticare di fare una passeggiata lungo il lungofiume della città e scoprire se anche tu sarai ispirato da questa graziosa città.

→ Se ti è possibile ti consigliamo di prenotare questo tour che parte da Budapest con guida alla scoperta di Szentendre

Esztergom

Una delle città più antiche dell’Ungheria e un altro luogo suggestivo sul fiume Danubio è la deliziosa città di Esztergom. In passato, pensa che Esztergom è stata la capitale dell’Ungheria per un certo periodo di tempo. Oggi è una delle città più piccole dell’Ungheria, ma è comunque una vera gemma. Girando per la città, troverai numerosi edifici barocchi, rococò e neoclassici, specialmente nel cuore della città, come nella Piazza Széchenyi.

La grande attrazione di questa città sulle rive del fiume è la gigantesca Basilica di Esztergom, la più grande chiesa dell’Ungheria e l’edificio più alto del paese. A condividerne la scena è il Castello di Esztergom dell’XI secolo, o meglio le fortificazioni che sono sopravvissute nei secoli.

Il Museo del Castello è ospitato all’interno dell’ex Palazzo Reale, che ancora si erge. Lì puoi visitare la cappella del castello per ammirare gli affreschi del XII secolo e altre stanze del palazzo.

P.S: Per sfruttare al massimo la tua giornata, considera la prenotazione di questo tour di un giorno intero. In questo tour, visiterai non solo Esztergom e Szentendre, ma anche molti altri piccoli villaggi e luoghi storici nella Valle del Danubio.

Lago Balaton

L’Ungheria potrebbe essere un paese senza sbocchi sul mare, ma i locali di Budapest hanno la soluzione ideale grazie al Lago Balaton. Lungo le rive del Balaton, il più grande lago dell’Europa centrale, troverai una vasta selezione di località turistiche, città storiche e villaggi e vigneti. Sebbene la zona offra troppo per poterla visitare in un solo giorno, ecco alcune attività per trascorrere la tua giornata.

Lago Balaton
Lago Balaton

La città termale di Balatonfüred è uno dei principali punti di interesse per coloro che visitano Budapest. Balatonfüred si trova sulla riva settentrionale del lago ed è famosa per le sue terme termali e le vie alberate fiancheggiate da maestose ville di stampo antico.

Appena più in basso lungo il lago, troverai la Penisola di Tihany, gran parte della quale è coperta da una tranquilla riserva naturale. Il piccolo villaggio di Tihany, dove puoi visitare l’abbazia benedettina storica di Tihany, merita una visita. Puoi anche godere di splendide viste sul Lago Balaton dall’abbazia grazie alla posizione sporgente della penisola sul lago.

I tour da fare per vedere Budapest

Budapest: tour in bus galleggiante via terra e via acqua. Questo è un tour veramente unico e super divertente. Pensa che viaggerai a bordo di un autobus galleggiante che ti condurrà prima lungo le strade della città, permettendoti di goderti la vista panoramica delle sue meraviglie architettoniche e poi ti immergerai sempre rimanendo all’interno dell’autobus nelle acque del Danubio. Un’esperienza alternativa e unica nel suo genere! Un modo diverso di navigare il Danubio e vedere le città di Buda e Pest. L’audio-guida è multilingue (quindi anche italiano ovviamente). Da provare! Puoi prenotarlo subito da qui

Vedere Budapest con un tour privato

Se è la tua prima volta a Budapest ti consigliamo di fare un Tour privato di Budapest in italiano, con questo tour avrai a tua disposizione una guida personale che ti accompagnerà alla scoperta di questa affascinante città.

Immagina di esplorare le strade di Budapest insieme alla tua famiglia o ai tuoi amici, mentre la guida ti svela i segreti meglio custoditi della città. Potrai visitare i luoghi più iconici, come il maestoso Parlamento, il suggestivo Castello di Buda e la magnifica Basilica di Santo Stefano.

La bellezza di scegliere un tour privato è che potrai personalizzare l’itinerario secondo i tuoi interessi e ritmi. La guida infatti sarà lì per te, rispondendo alle tue domande, condividendo aneddoti affascinanti e offrendo un servizio su misura per rendere la tua visita a Budapest un’esperienza autentica e memorabile.

Non perdere l’opportunità di esplorare Budapest in modo esclusivo e personalizzato prenotando il tour privato in italiano da qui.

Prima che tu te ne accorga, le tue 3 giornate a Budapest saranno finite. Dovrebbe però ora esserti chiaro, quanto puoi fare in questo periodo di tempo anche e limitato.

Potrebbe interessarti anche: