28giu

Cose insolite da visitare a Londra

Scritto da Guest Post

Cose insolite da visitare a Londra

0


  • Londra non è solo Big Ben, London Eye o Piccadilly: se sei uno dei tantissimi studenti che nei prossimi mesi si appresta a frequentare un corso di inglese nella capitale inglese, ti proponiamo una lista di luoghi da visitare curiosi e spesso trascurati dalle guide turistiche.

    londra-bigben

    Un museo: Wellcome Collection. “The free destination for the incurably curious”, la destinazione gratuita per incurabili curiosi, si definisce così nell’homepage del suo sito web questo luogo insolito situato nei pressi della stazione di St Pancras. Vi troverete una collezione di originali opere d’arte  e di reperti soprattutto medici e scientifici, che esplorano i collegamenti tra medicina, vita e arte, oltre a mostre temporanee sempre interessanti e originali. Come quella in corso, “Souzou. Outsider Art from Japan”:  oltre 300 opere d’arte (ceramiche, pitture, disegni, tessuti e sculture) di artisti giapponesi autodidatti e fuori dai tradizionali schemi del mercato dell’arte.  Il Wellcome è inoltre sede di eventi sui temi più inusuali ed intriganti ed è dotato di una rinomata biblioteca, bar, libreria e sale per conferenze.

    Tra gli oggetti curiosi dell’esposizione permanente, lo spazzolino da denti di Napoleone, il rasoio di Nelson ed il bastone da passeggio di Darwin!

    La Collezione Wellcome è al 183 di Euston Road, vicino alla stazione di Euston.

    Una discoteca: The Church Party Bar. Uno dei bar più alternativi di tutta Londra dove fare festa travestiti, bere e divertirsi tutte le domeniche dalle 12 alle 16. L’orario è quello tipico della celebraziona della messa della domenica, da cui il nome di “The Church”.

    The Church è un classico locale londinese frequentato dai veri londinesi (di qualsiasi origine) e, sebbene la sua ubicazione sia cambiata ben 8 volte in 30 anni di attività, è rimasto fedele alle sue origini: musica ad alto volume, grandi quantità di alcol (con un voucher si ha diritto a 3 drink invece che 1!),  tantissimo divertimento… e la particolarità che l’80% dei suoi frequentatori è mascherata!

    Attualmente, The Church è in Saint John’s Hill, nei pressi di Clapham Junction.

    Un negozio: Oxfam Charity Shop a Dalston. I charity shops sono un altro classico inglese, i cittadini di sua maestà usano frequentarli per donare o acquistare oggetti usati: capi di abbigliamento, libri, accessori per la casa e giocattoli. Vale davvero la pena visitarli, perchè se sei fortunato, ti potrebbe anche capitare di acquistare un bel vestito a sole 3 sterline!

    Quello di Dalston è tra i charity shop più grandi di tutta l’Inghilterra, con la sua fornitissima collezione di mobili per la casa, gioielli, abbigliamento e giocattoli. Ed insieme ad un account Twitter e Facebook molto attivi, nei quali sono riportati tutti i nuovi articoli acquistati (@OxfamDalston) , questo insolito charitiy shop ha un proprio blog ed organizza eventi culturali, dalla lettura di poesie ai quiz, molto interessanti.

    L’Oxfam Charity Shop in Dalston è al 514-518 di Kingsland Road. La stazione più vicina è Dalston Junction.

    londra-sanpaul

    Un’attività: Passeggiata lungo i canali. Londra ha una vasta rete di canali che la attraversano da nord a sud e che sono perfetti per fare un giro inusuale della città, lontano dal traffico e dal rumore.

    Un tratto altamente raccomandato è quello che va da Little Venice (luogo di confluenza  di tre diversi canali, vicino a Paddington Station) fino alla stazione di King Cross. Questa passeggiata, di poco meno di 5 km, dura circa un paio d’ore e consente di vedere case galleggianti, magnificenti edifici sedi di banche, una parte dello zoo di Londra e Regent Park. Inoltre a King Cross, troverai il London Canal Museum per scoprire tutto sulla storia dei canali della città.

    Per iniziare la passeggiata lungo il canale, bisogna recarsi alla stazione di Paddington e camminare verso Little Venice.

    Quelle appena elencate sono solo alcune delle perle nascoste di questa formidabile città dai mille volti, ma se deciderai di studiare inglese a Londra, vedrai quante altre ne potrai scoprire…

    E naturalmente le vacanze studio a Londra consentono di frequentare anche i corsi di inglese più originali ed interessanti, oltre ai classici corsi di lingua generale di breve e lunga durata, di preparazione agli gli esami internazionali o di Business English. Ecco, ad esempio, alcuni dei programmi proposti da EF ideati per gli amanti della moda  e della musica.

    EF Action Fashion: la vacanza studio pensata per tutti coloro che sono appassionati di moda. Un’esperienza incredibile di 3 settimane che allo studio dell’inglese specifico del settore, unisce lezioni di disegno, styling e produzione impartite da uno stilista inglese.

    EF Summer Pop School: una vacanza studio musicale pensata per i fan di Justin Bieber, One Direction, Manyacs e altri Fandom. Avrai la possibilità di svolgere attività relative alle canzoni e ai video dei tuoi artisti preferiti ed apprendere l’inglese mediante la loro musica, sotto la guida di un insegnante esperto.

    EF Education First è la organizzazione privata leader nella formazione linguistica all’estero, specializzata da quasi 50 anni in viaggi studio e corsi di lingua. Oltre a Londra offre programmi linguistici in altre 40 destinazioni in Europa, Usa, Canada, Sud Africa, Australia, Nuova Zelanda e Singapore.


  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Allora seguimi anche tu su Facebook e su Twitter