Si può vivere viaggiando?

Secondo voi è possibile vivere viaggiando? Si può passare un’intera vita vagabondando per il mondo? Si può considerare la nostra unica “casa” il pianeta terra?

Muoversi, spostarsi da paese a paese, di città in città. Senza nessuna meta, senza saper cosa si sta cercando. Solo con noi stessi e, con il nostro perché. Secondo voi, si può?

Amo viaggiare, non nego che più di qualche volta ho sognato di passare la mia vita in viaggio per il mondo, cercando di aiutare il prossimo. Ho sognato di essere in India ad aiutare i bisognosi di Nuova Delhi, poi ho sognato di essere in un paesino di capanne in Africa ad insegnare ai bambini come si usa il computer, ho sognato di attraversare l’Amazzonia con Green Peace e ho sognato di proteggere le foche e di vedere le immense distese bianche dell’Antartide.

Antartide

Tuttora sogno di vivere viaggiando, credo che per chi come me  ama viaggiare fare questo tipo di sogni sia normale. Perché in fondo noi “Viaggiatori” non amiamo star fermi, non amiamo la quotidianità, non amiamo la noia della domenica dettata da “Quelli e il calcio” o da “Buona Domenica“. Non amiamo niente di tutto ciò. Siamo perennemente in movimento, ma tutto questo muoversi mi fa riflettere. Ora è giunto il momento di fermarsi a pensare…

Cosa otterremmo a passare una vita in viaggio?

Sicuramente vivremmo una vita ricca di emozioni, conosceremo tante persone, impareremo tantissime lingue e tante cose nuove. Conosceremo culture differenti dalla nostra e soprattutto cucine diverse dalla nostra. 😀

Ci potremmo anche innamorare di una donna azteca conosciuta per caso in un colmado nello Yucatan in Mexico, ma poi cosa faremo di tutto ciò?

Donna Azteca

Dove potremmo portare le nostre esperienze se non avessimo un luogo da poter chiamare casa? Dove porteremo i nostri cimeli raccolti in viaggio se non avessimo una casa? Dove potremmo fermarci e avere quella sensazione di pace che solo a casa nostra abbiamo?

No, non pensare minimamente che sto dicendo che vivere viaggiando sia impossibile, anzi, sono consapevole che molte persone lo hanno fatto e lo stanno facendo in questo momento. Il mondo è pieno di giovani backpackers che hanno fatto del viaggio il loro mestiere e la loro vita… Non sto dicendo che non sia possibile, voglio solo capire cosa significa viaggiare per una vita.

Quali sono le rinunce?

Quale è il prezzo da pagare per vivere un sogno che può sembrare impossibile?

Non so rispondere a queste domande e non saprò mai rispondere… solo vivendo arriveranno le risposte.. perciò viaggia e cerca la casa che desideri, cerca la felicità e se non la trovi… beh ritenta perché a volte i treni passano due volte…

 


  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Allora seguimi anche tu su Facebook e su Twitter