Come conoscere gente in viaggio da soli
Ciao viaggiatore! :D Perché non ti iscriversi al gruppo Facebook Viaggiare da soli E, se ti piacesse questo post, perché non metti un bel "Mi Piaci" su Facebook. Grazie per essere passato!

Lo sai perché viaggiare da soli è così bello? Perché si conosce gente! E’ un paradosso ma è vero. Uno parte da solo magari perché ha voglia di stare solo per riflettere e contemplare i suoi pensieri ed ecco che si conosce e si viaggia insieme ad altre persone sconosciute che tante volte sembrano come se fossero amici tuoi da sempre! Spesso quando sono in giro per il mondo penso a tutta la gente che ho conosciuto in viaggio e devo dire che questo ricordo è sempre una bella sensazione.

Riccardo Caserini nel suo libro Mollo tutto e parto, ma prima o poi ritorno dice: “Provate a chiedere a qualunque viaggiatore quale sia il ricordo più bello che porta con sé, tra tutti i viaggi fatti. Molto probabilmente, vi parlerà delle persone che ha incontrato.” Ed è vero quando racconto ai miei amici i miei viaggi parlo sempre di chi ho incontrato e mai di cosa ho visto… al massimo gli racconto di cosa ho mangiato! 😀

Però c’è sempre una domanda che tutti mi fanno come faccio a conoscere tutta questa gente mentre viaggio? Perché sono BeSocial! Ahahah no scherzo, non è così facile da spiegare. Per iniziare provate a seguire i consigli che ha scritto l’amico viaggiatore Cristiano in questo articolo. Sono semplici ma efficaci. Io ti voglio dare invece tre consigli semplici e un po’ stravaganti.

Io con altri viaggiatori conosciuti a Vilnius

1. Utilizzare i mezzi pubblici per muoversi

Non ci crederai ma ho conosciuto più viaggiatori e persone sugli autobus di mezza Europa che non in un ostello – anche perché raramente ci vado a dormire – basta poco chiedere un’informazione, sbirciare cosa si sta leggendo o magari basta chiedere a quale fermata si deve scendere. I mezzi pubblici e le fermate sono il luogo perfetto per fare conoscenze.

2. Andare allo Speed Date

Qualche mese fa ho partecipato a uno Speed Date a Roma, ero molto curioso di capire come funzionasse e che tipo di gente ci fosse. Dopo i viaggi, internet mi piace un casino fare people watching. Tornando a noi, durante questa serata ho conosciuto una simpatica ragazza di Dublino che partecipava agli Speed Date solo con lo scopo di conoscere altre persone e parlare italiano. Mi ha raccontato che si era appena trasferita in Italia per insegnare l’Inglese e che questo tipo di serate sono perfette per fare conversazione e per conoscere un po’ di ragazzi del posto. Quella è stata la mia unica serata allo Speed Date e devo dire che l’idea di usarli per conoscere gente non è male… anche se in Italia forse siamo ancora un po’ troppo puritani ma all’estero sicuramente funzionerà! 😉

Gli angeli per viaggiatori

3. Gli angeli dei viaggiatori

Sempre qualche mese fa sono capitato in un sito interessantissimo Angels For Travellers. Una specie di incrocio tra CoachSurfing e  Facebook che ti permette di trovare un “amico” o meglio un “angelo” nella città dove vuoi andare. E’ molto semplice da usare basta registrarsi e cercare l’angelo più adatto a noi. Una volta che l’angelo ha accettato la nostra richiesta d’aiuto potremmo dialogare e scambiare con lui tutte le informazioni che desideriamo. Quando partiremo e saremmo nella città del nostro angelo potremmo incontrarci per prendere un caffè o magari per una cena.

Sicuramente ci saranno tanti altri modi per conoscere gente in viaggio ma questi sono i modo più simpatici che mi sono venuti in testa 😀 ad eccezione del primo che credo sia il modo più semplice per conoscere altri viaggiatori!


  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Allora seguimi anche tu su Facebook e su Twitter