Viaggio in solitaria
Ciao viaggiatore! :D Perché non ti iscriversi al gruppo Facebook Viaggiare da soli E, se ti piacesse questo post, perché non metti un bel "Mi Piaci" su Facebook. Grazie per essere passato!

Chi vola alto è sempre solo.
Nurejev

Ieri sera mentre navigavo su internet per progettare la mia visita a Admsterdam ho avuto un pensiero, che non mi aveva mai colpito fino adesso: “Non ho mai viaggiato da solo”, eh già ho varcato i confini del Bel Paese tante volte ma sempre in compagnia di qualche famigliare o di qualche amico. Il pensiero non mi ha fatto chiudere occhio. “Ho paura”

Tutte queste ore sveglio mi hanno fatto capire una cosa il mio primo viaggio in solitaria non dovrà far parte del mio eurotrip, meglio prima fare un esperienza di viaggio in solitaria e poi partire con il mio viaggio nelle capitali europee. Questo viaggio andrà come andrà, sarà solo la porta d’accesso al mondo delle capitali che andrò a visitare, non voglio che influisca con il mio progetto e con il mio percorso, però sento l’esigenza di farlo per non compromettere tutto il progetto e in modo tale da partire con il piede giusto.

Le sensazioni che ho in questo momento, sono un po’ contrastanti, da un lato ho una voglia matta di partire, dall’altro lato ho un freno, ho paura, non tanto di cosa mi può accadere durante il viaggio in solitaria, ma ho paura della solitudine. Si hai capito proprio bene, la solitudine, da quando sono nato avrò avuto pochissimi momenti di solitudine (a parte i momenti di privacy nella toilette :D).

In questi giorni ho letto molti diari di viaggio e non tutti hanno tranquillizzato le sensazioni che ho, anzi hanno avuto l’effetto contrario ho più paura di prima! Sono proprio un fifone, va beh, prendiamone atto e vediamo cosa si può fare, il rimedio di ogni paura è affrontare ciò che ci fa paura, e quindi penso che farò questo viaggio il prima possibile. O forse semplicemente il mio cervello sta cercando delle scuse per non intraprendere questo viaggio? Beh io ho parecchio sisu e certamente non sarà questo a bloccare il mio viaggio.

Mi sono così dilungato a raccontarmi le mie paure che non vi ho detto quale città ho scelto, ho scelto Valencia, eh già Valencia la città d’arte e della scienza, era tanto tempo che la volevo visitare, perché non cogliere al volo questa occasione?

Foto di Adriano Agulló


  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Allora seguimi anche tu su Facebook e su Twitter